INTERNELCUORE TV

Torino-INTER 2-2

domenica 4 maggio 2014

CAMPIONATO 2013/14 - 36ªG. Bilan-INTER 1-0

Contro un scarsissimo Bilan....una Inter spettatrice riesce a salvare la stagione ai rossoneri !
Nel derby dove in palio ci sono punti per l’Europa League, Seedorf ripropone il 4-2-3-1 con la conferma di Constant a sinistra e l’innesto di Poli al posto di Honda. Mazzarri dal canto suo ritrova gran parte della difesa titolare, recuperato anche Jonathan dall’infortunio. Quarta da titolare consecutiva per Kovavic. Buon ritmo in avvio, il primo pericolo è di marca rossonera con Balotelli, Handanovic si supera ma il gioco era già stato fermato dal direttore di gara. Al 19′ la risposta dell’Inter con l’incursione di Nagatomo che trova pronto Abbiati tra i pali. Taarabt è l’uomo più ispirato dei rossoneri e al 25′ trova il corridoio giusto per De Sciglio, il terzino del Milan spreca tutto sparando sull’esterno della rete. Lo spettacolo stenta a decollare, Kakà sale in cattedra intorno alla mezzora e al 37′ si procura l’occasione più ghiotta del primo tempo. Il brasiliano scatta sul filo dell’offside poi lascia partire un gran destro in corsa, Handanovic è battuto, ma la traversa nega la gioia del gol al 22 del Milan. Lo stesso Kakà che prima della fine del primo tempo non inquadra lo specchio della porta da ottima posizione su cross di Taarabt.
La ripresa comincia sulla falsariga della prima frazione di gioco: Milan certamente più attivo rispetto al team di Mazzarri che fatica ad uscire senza trovare continuità di possesso palla. Al 58′ primo brivido per Handanovic sul colpo di testa di Mexes che sfiora il palo e termina di poco a lato. Proprio da un calcio piazzato, dopo un buon momento di pressing asfissiante, il Milan mette poi la freccia e passa in vantaggio. Al 66′, punizione di Balotelli, stacca Nigel De Jong che da due passi buca l’incolpevole Handanovic, 1-0 e San Siro in festa. L’Inter prova subito a reagire due minuti più tardi con Palacio che però non inquadra lo specchio della porta poi Mazzarri corre ai ripari buttando nella mischia Guarin e Ricky Alvarez al posto di Cambiasso e Jonathan. Seedorf risponde con Muntari e Pazzini, fuori Poli e Kakà. Dopo aver rischiato di capitolare per la seconda volta con Pazzini, rete annullata per offside, Mazzarri prova l’ultimo jolly, Diego Alberto Milito al posto di uno spento Icardi. Cambio che non sortisce gli effetti desiderati, il Milan vince il derby che continua a sperare nel sesto posto...

1 commento:

Mondo Biancoceleste ha detto...

peccato perchè non meritava la sconfitta...